Chi, arrivano? Gli orchi a conquistare Moria? Li turchi? No, non vi preoccupate, niente di così grave (forse) nonostante lo sguardo preoccupato di Gandalf nell’immagine che ho scelto per questo post. Arrivano le recensioni al Il Sussurro dell’Uomo Nero, il romanzo di cui mi sono reso colpevole assieme a Ilaria Tuti (in veste di illustratrice, … Continua a leggere

Il sussurro dell’Uomo Nero

Ebbene gente, dopo il lungo silenzio (oramai qui dentro è diventato più silenzi che ciccia, lo ammetto) mi tocca farmi la mia marchetta personale. E dove, se non sul mio blog, cavolo? Esce il mio primo, e spero non ultimo, romanzo. E’ una storia per ragazzi, ma quando dico ragazzi non metto limiti superiori di … Continua a leggere

L’età sottile

Dunque. A me non piace commentare le cose che non mi sono piaciute. Ci ho provato diverse volte, ma mi fermo dopo tre righe. A meno che non debba ribattere a qualche recensione incensatrice. E’ più forte di me, la ritengo una perdita di tempo. Già ho perso tempo a leggere il tale libro o … Continua a leggere

C’è sempre una prima volta

E insomma, brevissimamente. Le Scimmiette di Mare continuano a infestare i lidi libreschi italiani. Sopravvissute ad una serie di vicissitudini editoriali infauste, seguite da un insperato lieto fine, ecco la prima presentazione ufficiale a Roma: alla libreria Rinascita, venerdì 21 giugno alle 21, nell’ambito dell’iniziativa Letti di Notte (una sorta di notte bianca delle librerie). … Continua a leggere

Hunger Games

Ho iniziato con qualche dubbio a leggere la trilogia di Suzanne Collins, fenomeno mondiale di vendite, già trasposto sul grande schermo e oggetto di grandi lodi e grandi critiche parimenti. Dato che non saprei tenermelo fino alla fine, ve lo dico subito: io l’ho adorata. Passerò il resto dell’articolo a spiegarvi perché. Cercherò di evitare … Continua a leggere

Sangue vero?

Visto che, udite udite, qualcuno me l’ha sollecitato (o meglio mi hanno rotto le scatole dicendo che la recensione su anobii non era lunga una quaresima come mio solito) eccomi qua a scrivere due cazzate su una delle serie vampiresche più seguite e chiacchierate degli ultimi tempi. No, non sto parlando di Twilight (non mi … Continua a leggere

E’ arrivato l’ovetto Kindle

E finalmente gliel’ho fatta pure io. Sono due anni che mi dibatto tra i tremila tipi di e-reader esistenti cercando di capire quale sarebbe il più adatto a me, alla fine mi sono rotto il cazzo e ho approfittato della promozione di Amazon, che probabilmente ha abbassato i prezzi in attesa della svolta del colore. … Continua a leggere

A Song of Ice and Fire

In concomitanza con l’avvio sull’etere televisivo della seconda stagione di Game of Thrones (in Italia “Il Trono di Spade”, a maggio) vorrei spendere qualche parola SPOILER-FREE sull’opera narrativa da cui il fortunato serial prende le mosse. Che ha un numero incalcolabile di adoratori, così come un pari numero di detrattori. Vi anticipo subito che io … Continua a leggere

Per bimbi o per deficienti?

Continuo a tenermi alla larga dalla narrativa per togliermi un sassolino che, in tre anni di vita da padre, è diventato un sassolone bitorzoluto e fastidiosissimo nell’ideale scarpa del mio cervellino. Parliamo di libri per bambini. Da 0 a 3, ma anche fino a 5-6 (oltre per ora non guardo). Ne ho comprati a bizzeffe, … Continua a leggere