Morte di un genio


Oggi più o meno tutti i blog che gravitano nella sfera culturale parleranno di lui. E’ giusto così, perché è morto il Genio della commedia italiana (non voglio dire “all’italiana”, termine purtroppo squalificato per colpa d’altri). Tutti coloro che stimo e che si interessano di cinema la pensano allo stesso modo, ragionavo ieri dopo aver visto la valanga di condivisioni su Facebook di spezzoni di suoi film, citazioni, articoli, o semplici frasi per ricordarlo. Qualcosa dovrà pur significare. E spero che i soliti noti (a proposito) si risparmino moralismi sulle modalità della dipartita. Ha voluto porre fine da solo e per scelta alla sua personale Grande Guerra. Pace.

Che cos’è il genio? E’ fantasia, intuizione, colpo d’occhio e velocità di esecuzione.

Perozzi – Amici miei,  1975

Annunci
Comments
One Response to “Morte di un genio”
Trackbacks
Check out what others are saying...
  1. KontroPotere ha detto:

    Il testamento di un grande regista…

    Anche nella morte un grande uomo, un grande intellettuale, un grande artista, un grande italiano, ci insegna qualcosa e ci lascia un forte messaggio. Addio Mario Monicelli…….



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: